Erasmus+ @ Scienze Statistiche

Versione stampabilePDF version

Gli esami Erasmus+ valgono punti velocità

Ordinamento 2014

Gli studenti iscritti ai corsi di laurea (triennale) in Scienze Statistiche dell'ordinamento 2014 che abbiano svolto un periodo di studio all'estero nel quadro del programma Erasmus+ e che in tale periodo abbiano conseguito almeno 9 CFU/18 CFU per permanenze inferiori/superiori ai 6 mesi (nel conteggio è escluso il corso base di lingua) e/o attestano il lavoro di tesi e/o tirocinio, pospongono di una sessione il bonus velocità secondo la Tabella 2.3 riportata a pg. 37 del Bollettino A.A. 2014/2015.

Ordinamento 2009

Gli studenti iscritti ai corsi di laurea (triennale) in Scienze Statistiche dell'ordinamento 2009 che abbiano svolto un periodo di studio all’estero nel quadro del programma Erasmus+ e che in tale periodo abbiano conseguito crediti formativi universitari, verranno assegnati: 1 punto (permanenza inferiore a 6 mesi, acquisiti almeno 8 CFU); 2 punti (permanenza superiore o uguale a 6 mesi, acquisiti almeno 16 CFU). Se nel corso del periodo di studio all’estero lo studente non ha conseguito crediti formativi, ma ha altresì svolto un proficuo lavoro per la redazione della relazione finale, previa dichiarazione del relatore, gli verranno riconosciuti 1 o 2 punti a seconda della durata della sua permanenza. I punti velocità normalmente assegnati in funzione della sessione di laurea e i punti guadagnati tramite periodi di studio all’estero possono essere cumulati.
 

Il progetto formativo

Lo strumento adottato da Scienze Statistiche per riassumere il progetto formativo che lo studente intende realizzare nell'ambito del programma Erasmus+ Studio è la Carriera dello Studente (scaricabile qui). La carriera dello studente va ricompilata e consegnata insieme al learning agreement ogni qual volta questo venga modificato.

  • per il colloquio di selezione

Lo studente deve presentarsi al colloquio di selezione munito di carriera dello studente relativa al proprio corso di studio (una carriera per destinazione) nella quale ha riportato il suo piano di studio 'ufficiale' (come risultante in Uniweb) e le proposte di modifica/integrazione conseguenti al periodo di studio all'estero che vanno a formare il cosiddetto piano di studio Erasmus+. Alla carriera dello studente va sempre allegata idonea documentazione (programma, docente, modalità d'esame, etc) che consenta alla commissione valutatrice nonché, successivamente, alla Commissione Pratiche Studenti di valutare la coerenza degli insegnamenti sostenuti all'estero ai fini dell'approvazione del piano di studio Erasmus+.

  • durante il soggiorno all'estero

Viene richiesto a tutti gli studenti di alleagare ad ogni versione del proprio learning agreement su Uniweb la Carriera dello studente in versione PDF. 

Sono, inoltre, previste due finestre temporali entro le quali apportare modifiche al learning agreement (unitamente alla modifica della carriera dello studente):
 - le prime quattro settimane dopo la partenza dello studente, e
 - le ultime due settimane prima del rientro.
 

Riconoscimento piani di studio Erasmus+

I piani di studio Erasmus+ sono piani di studio liberi, ammissibili purché coerenti nella loro articolazione e conformi al RAD. L’organo competente per il riconoscimento dei piani di studio Erasmus+ è la Commissione Pratiche Studenti. Attualmente sono delegati alla firma dei piani di studio Erasmus+ i sette coordinatori di flusso .

Laurea triennale (ord. 2014)

  • La mobilità Erasmus+ si tiene al 2° e 3° anno del percorso triennale.
  • I 96 CFU degli insegnamenti obbligatori (Ist. di analisi matematica., Algebra lineare, Sistemi di elaborazione 1, Basi di dati 1, Istituzioni di probabilità, Statistica 1, Statistica 2, Modelli statistici 1, Teoria e tecnica dell’indagine statistica e del campionamento, Analisi dei dati multidimensionali, Serie storiche) non possono essere conseguiti all’estero, ma devono essere conseguiti presso il Dipartimento di Scienze Statistiche.
    • I crediti maturati all’estero in sostituzione dei rimanenti insegnamenti (72 CFU) sono ammessi nel seguente ordine di priorità (si veda la Sezione 2.4.2 del Bollettino A.A. 2014/2015):
  1. 18 CFU liberi;
  2. 27 CFU caratterizzanti il percorso;
  3. 27 CFU caratterizzanti la laurea.

Laurea magistrale (ord. 2014)

    • La mobilità Erasmus+ si tiene al 2° anno del percorso magistrale. È possibile svolgere all’estero il lavoro di tesi (20 CFU).
    • I 45 CFU degli insegnamenti obbligatori (Calcolo delle probabilità, Statistica progredito, Analisi dei dati, Modelli statistici per dati sociali, Modelli statistici per dati economici) non possono essere conseguiti all’estero, ma devono essere conseguiti presso il Dipartimento di Scienze Statistiche.
    • I crediti maturati all’estero in sostituzione dei rimanenti insegnamenti (54 CFU) sono ammessi preferibilmente nel seguente ordine di priorità (si veda la Sezione 2.4.2 del Bollettino A.A. 2014/2015):
  1. 9 CFU liberi;
  2. 27 CFU major;
  3. 18 CFU minor.

Criteri per il riconoscimento dei crediti di lingua

Ordinamento 2014

Laurea (triennale)

Gli studenti che HANNO già registrato la lingua inglese come idoneità, possono registrare al massimo ulteriori 3 crediti di lingua VEICOLARE, purché diversa dall'inglese e di livello almeno B2. In particolare, questi saranno registrati (con voto) tra i 18 crediti liberi.

Gli studenti che NON HANNO già registrato la lingua inglese come idoneità, possono registrare come IDONEITA' l'esame di lingua INGLESE sostenuto in Erasmus, di livello B2 o superiore. Possono registrare al massimo ulteriori 3 crediti di lingua VEICOLARE, purché diversa dall'inglese e di livello almeno B2. In particolare, questi saranno registrati (con voto) tra i 18 crediti liberi.

Laurea magistrale

Gli studenti possono registrare al massimo 3 crediti di lingua VEICOLARE di livello almeno C1. Questi saranno registrati (con voto) tra i 9 crediti liberi.

Ordinamento 2009

Laurea (triennale)

Gli studenti che HANNO già registrato la lingua inglese come idoneità, possono registrare al massimo ulteriori 4 crediti di lingua VEICOLARE, purché diversa dall'inglese e di livello almeno B2. In particolare, questi saranno registrati:

i) per gli studenti con curriculum METODOLOGICO (con voto) tra i 16 crediti liberi.
ii) per gli studenti con curriculum PROFESSIONALIZZANTE (con voto) tra i 16 crediti liberi oppure come idoneità, coprendo i 4 crediti previsti dalla voce "attività formativa professionalizzante".

Gli studenti che NON HANNO già registrato la lingua inglese come idoneità, possono registrare come IDONEITA' l'esame di lingua INGLESE sostenuto in Erasmus, di livello B2 o superiore. Possono registrare al massimo ulteriori 4 crediti di lingua VEICOLARE, purché diversa dall'inglese e di livello almeno B2. In particolare, questi saranno registrati:

i) per gli studenti con curriculum METODOLOGICO (con voto) tra i 16 crediti liberi.
ii) per gli studenti con curriculum PROFESSIONALIZZANTE (con voto) tra i 16 crediti liberi oppure come idoneità, coprendo i 4 crediti previsti dalla voce "attività formativa professionalizzante".

Laurea magistrale

Gli studenti possono registrare al massimo 4 crediti di lingua VEICOLARE di livello almeno C1. Questi saranno registrati (con voto) tra i 16 crediti liberi.

Conversione dei voti stranieri

Il pieno riconoscimento dell’attività svolta all’estero è uno degli impegni sottoscritti dall’Ateneo con l’approvazione della Erasmus Policy Statement (EPS), deliberata dal Senato Accademico il 06/05/2013. Per la conversione dei voti stranieri in voti italiani (espressi in trentesimi) secondo regole condivise a livello europeo, consultare la Scala ECTS di Scienze Statistiche.

© 2011 Università di Padova - Tutti i diritti riservati

  • Vamola validator
  • Level Double-A conformance, W3C WAI Web Content Accessibility Guidelines 2.0
  • CSS Valido!!!
  • Valid XHTML 1.0 Strict