Laboratorio di Pensiero Computazionale

Versione stampabilePDF version

Per la prima volta nell’A.A. 2017/18 il Dipartimento di Scienze Statistiche offre alle matricole anche un laboratorio di pensiero computazionale che, nelle due settimane precedenti l'inizio delle lezioni, introduce le basi del pensiero computazionale. Il laboratorio è aperto a tutti gli interessati ed è gratuito; per motivi organizzativi però i posti sono limitati ed è necessario iscriversi.

Se dopo aver letto le informazioni riportate qui sotto hai bisogno di ulteriori chiarimenti puoi scrivere a Massimo Melucci e Alessandra Dalla Valle.

Per esprimere il tuo interesse ti chiediamo la cortesia di inserire il tuo nome, cognome, matricola in questo doodle. Fai attenzione: scrivi nel formato evidenziato sopra,separando i tre dati con una virgola; ad esempio Mario, Rossi, 12345678. Naturalmente, sostituisci Mario col tuo nome, Rossi col tuo cognome, 12345678 con la tua matricola. Se non hai la matricola, non scrivere nulla dopo il cognome. Eh sì, è il tuo primo esercizio di Pensiero computazionale.

Periodo: da martedì 19 settembre a venerdì 26 settembre 2017.

Si avvisa che ci sono ancora alcuni posti liberi per il Turno A. Per essere inseriti rivolgersi ad Alessandra Dalla Valle inviando una e-mail a: alevalle@stat.unidp.it.

MARTEDI' 19 SETTEMBRE  GRUPPO A: 9.30-12.40  GRUPPO B: 14.00-17.10
MERCOLEDI' 20 SETTEMBRE  GRUPPO A: 9.30-12.40  GRUPPO B: 14.00-17.10
GIOVEDI' 21 SETTEMBRE  GRUPPO A: 14.00-17.10
VENERDI' 22 SETTEMBRE  GRUPPO B:  14.00-17.10
LUNEDI' 25 SETTEMBRE  GRUPPO A: 9.30-12.40  GRUPPO B: 14.00-17.10
MARTEDI' 26 SETTEMBRE  GRUPPO A: 9.30-12.40  GRUPPO B: 14.00-17.10.

Obiettivi formativi: Il pensiero computazionale è un processo che la mente compie quando si trova a dover risolvere dei problemi e combina metodi specifici e strumenti intellettuali.

Obiettivo del laboratorio è guidare gli studenti a sviluppare la capacità di risolvere problemi e organizzare le informazioni, due abilità fondamentali sia per gli studi che nella vita professionale.

Per raggiungere lo scopo, si affronteranno alcune questioni generali:

  1. Perché si ha bisogno di procedure per la soluzione di problemi.
  2. Come si scompone un problema e si arriva ad una soluzione.
  3. Perché è necessario, e come usare, un linguaggio specifico.
  4. Come si verifica la correttezza e si trovano gli errori delle procedure.
  5. Perché sono utili e come si usano le funzioni e i parametri.

Didattica: 15 ore di lezione sotto forma di laboratorio in aula Informatica. Modalità didattiche: Il corso parte da un’idea innovativa e sperimentale e si rivolge ad un numero limitato di studenti selezionati sulla base di un test iniziale e poi organizzati in gruppi di lavoro, allo scopo di farli interagire direttamente tra loro, scambiare informazioni e cercare soluzioni insieme. Un test finale consentirà di accertare l’impatto del laboratorio su ogni gruppo di lavoro. Data la natura del corso ci sarà un monitoraggio e un’interazione continua tra docenti e studenti.

Testi di consultazione: Nessuno.

© 2011 Università di Padova - Tutti i diritti riservati

  • Vamola validator
  • Level Double-A conformance, W3C WAI Web Content Accessibility Guidelines 2.0
  • CSS Valido!!!
  • Valid XHTML 1.0 Strict