Pratiche di fine soggiorno

Versione stampabilePDF version

» Documenti da presentare

Nei 10 giorni successivi alla fine del periodo Erasmus+ è obbligatorio presentarsi al Servizio Relazioni Internazionali con:

      1. la dichiarazione ufficiale rilasciata dall'Università straniera qualche giorno prima del rientro a Padova e attestante il soggiorno Erasmus+ con le date esatte (giorno/mese/anno) dell'arrivo e della partenza, con data, firma e timbro originali.
        ATTENZIONE !!! Le date del soggiorno Erasmus+ sono stabilite dall'Università estera e possono differire da quelle contenute nel contratto finanziario. Pertanto, ai fini del conteggio delle mensilità (giorni) effettivamente svolte e del relativo pagamento, farà fede quanto attestato dall'Università straniera. Se i giorni di mobilità eccedono quelli previsti, non verranno pagati, ma varranno per il conteggio del periodo complessivo di mobilità.
      2. tutte le versioni del Learning Agreement controfirmate dalla sede estera.
      3. il Transcript of Records originale (certificato degli esami sostenuti all’estero) e/o lettera del docente straniero dell’attività di tesi (e corrispettiva lettera di assegnazione crediti da parte del relatore italiano) e/o attestati di frequenza per i tirocini redatto su carta intestata, con data, firma e timbro. Nel caso in cui il certificato degli esami non sia disponibile al momento del rientro in Italia deve essere fatto spedire in originale presso il Servizio Relazioni Internazionali - Programma Erasmus+ Studio, Università degli Studi di Padova, via VIII Febbraio 2, I-35122 Padova (Italy).

Al fine di ricevere il saldo conclusivo della borsa, lo studente dovrà inoltre procedere ad effettuare il test OLS finale e a compilare il questionario europeo (EU Survey) di cui riceverà le credenziali di accesso via mail.

 
» Riconoscimento dell'attività svolta all'estero

Per procedere con il riconoscimento dell'attività svolta all'estero è necessario aver consegnato tutta la documentazione al Servizio Relazioni Internazionali

Il Servizio Erasmus di Dipartimento provvederà a contattare lo studente con le specifiche istruzioni per procedere al riconoscimento. 

Attenzione: Gli studenti che hanno svolto attività di ricerca per tesi devono procedere con il riconoscimento del lavoro svolto all'estero presentando oltre all'attestazione del docente estero anche una lettera di valutazione del numero di crediti ottenuti da parte del proprio relatore di tesi presso l'Università di Padova.

Si ricorda che:

  • la mancata presentazione del certificato di soggiorno comporterà l’annullamento dello status Erasmus+ e la completa restituzione della borsa Erasmus+ e di ogni eventuale integrazione.
  • per gli studenti che effettuano un periodo di studio all’estero e che NON maturano almeno 9 crediti e/o non attestano il lavoro di tesi e/o tirocinio (nel conteggio è escluso il corso base di lingua) non è previsto alcun pagamento , con la conseguente restituzione delle somme già liquidate .

» Appunti di Erasmus

  • Da compilare il file (in formato word) al termine del soggiorno Erasmus e consegnare (via mail a erasmus@stat.unipd.it) all'Ufficio decentrato Erasmus prima della registrazione.

Ultimo aggiornamento: 02/11/2017 

© 2011 Università di Padova - Tutti i diritti riservati

  • Vamola validator
  • Level Double-A conformance, W3C WAI Web Content Accessibility Guidelines 2.0
  • CSS Valido!!!
  • Valid XHTML 1.0 Strict