News: Studenti

“La società signorile di massa”: Incontro con Luca Ricolfi

14.01.2019

Martedì 14 gennaio 2020 al Dipartimento di Scienze Statistiche Luca Ricolfi presenta il suo Come e perché l’Italia è diventata una società signorile di massa (La nave di Teseo), un libro che ha avuto vasta eco nel mondo culturale italiano.

L’incontro è aperto a tutta la cittadinanza e vedrà l’autore dialogare con Giovanni Grandi, professore di antropologia filosofica (Università di Padova), Gilberto Muraro, economista e presidente della Fondazione CARIPARO, e Paolo Possamai, direttore del Mattino di Padova; a moderare sarà Giovanna Boccuzzo, direttrice del nostro Dipartimento.

Come può una società signorile essere anche di massa? Tutto parte da questa definizione paradossale con cui Luca Ricolfi introduce una nuova categoria interpretativa che scardina le idee sulla società̀ in cui viviamo.

Oggi, per la prima volta nella storia d’Italia, il numero di cittadini che non lavorano ha superato quello dei cittadini che lavorano; l’accesso ai consumi opulenti ha raggiunto larga parte della popolazione; l’economia è in stagnazione e la produttività̀ è ferma da vent’anni. Questi tre fatti, forse sorprendenti ma documentabili con i dati, hanno aperto la strada a un tipo nuovo di organizzazione sociale, basata su tre pilastri: la ricchezza accumulata dai padri, la distruzione di scuola e università̀, un’infrastruttura di stampo para-schiavistico.

Ricolfi compone un ritratto di straordinaria intelligenza, chiaro e spietato. Un libro rivoluzionario, che pone domande essenziali: l’Italia è un caso unico o anticipa quanto accadrà̀ in Occidente? E, soprattutto, qual è il futuro di una società̀ in cui molti consumano e pochi producono?

Ingresso libero con registrazione: incontro-ricolfi@stat.unipd.it | 049 8274115

Info
martedì 14 gennaio alle 14:30 | Dip. di Scienze Statistiche, via C. Battisti 241 | aula SC140

Locandina

News: Studenti

“La società signorile di massa”: Incontro con Luca Ricolfi

14.01.2019

Martedì 14 gennaio 2020 al Dipartimento di Scienze Statistiche Luca Ricolfi presenta il suo Come e perché l’Italia è diventata una società signorile di massa (La nave di Teseo), un libro che ha avuto vasta eco nel mondo culturale italiano.

L’incontro è aperto a tutta la cittadinanza e vedrà l’autore dialogare con Giovanni Grandi, professore di antropologia filosofica (Università di Padova), Gilberto Muraro, economista e presidente della Fondazione CARIPARO, e Paolo Possamai, direttore del Mattino di Padova; a moderare sarà Giovanna Boccuzzo, direttrice del nostro Dipartimento.

Come può una società signorile essere anche di massa? Tutto parte da questa definizione paradossale con cui Luca Ricolfi introduce una nuova categoria interpretativa che scardina le idee sulla società̀ in cui viviamo.

Oggi, per la prima volta nella storia d’Italia, il numero di cittadini che non lavorano ha superato quello dei cittadini che lavorano; l’accesso ai consumi opulenti ha raggiunto larga parte della popolazione; l’economia è in stagnazione e la produttività̀ è ferma da vent’anni. Questi tre fatti, forse sorprendenti ma documentabili con i dati, hanno aperto la strada a un tipo nuovo di organizzazione sociale, basata su tre pilastri: la ricchezza accumulata dai padri, la distruzione di scuola e università̀, un’infrastruttura di stampo para-schiavistico.

Ricolfi compone un ritratto di straordinaria intelligenza, chiaro e spietato. Un libro rivoluzionario, che pone domande essenziali: l’Italia è un caso unico o anticipa quanto accadrà̀ in Occidente? E, soprattutto, qual è il futuro di una società̀ in cui molti consumano e pochi producono?

Ingresso libero con registrazione: incontro-ricolfi@stat.unipd.it | 049 8274115

Info
martedì 14 gennaio alle 14:30 | Dip. di Scienze Statistiche, via C. Battisti 241 | aula SC140

Locandina